Sezione didattica

Printer-friendly versionSend to friendPDF version

L'aula didattica dell'Archivio di Stato di PerugiaFinalità e obiettivi
L’Archivio di Stato di Perugia, insieme con le Sezioni di Assisi, Foligno, Gubbio e Spoleto, offre, nell’ambito del suo ruolo di soggetto promotore di cultura, un servizio didattico rivolto soprattutto al mondo della Scuola, all’Università e agli ambienti sensibili al problema della crescita civile e culturale delle rispettive città. Queste proposte hanno lo scopo di diffondere la conoscenza degli archivi e di favorire la formazione di competenze archivistiche nella ricerca e nel lavoro con i documenti, in quanto fonti per la storia. 

In particolare, sono state intense e sistematiche, a partire dal 1997, le collaborazioni con l'allora docente di "Archivistica" presso la Facoltà di Lettere dell'Università degli Studi di Perugia, prof. Patrizia Angelucci, costituendo oltre che un importante percorso di avvicinamento al mondo degli archivi, anche un significativo apporto positivo all’Istituto stesso, soprattutto per i lavori archivistici affidati e portati a termine dagli studenti in forma di esercitazione, tirocinio o tesi di laurea. Questa sinergia tra l’insegnamento universitario di "Archivistica" e i funzionari dell’Archivio di Stato, soprattutto docenti della Scuola, ha contribuito a rendere il corso più coinvolgente e a diffondere tra gli studenti universitari l’interesse e la sensibilità verso gli archivi, tanto che molti studenti che hanno frequentato "Archivistica" in sede universitaria, hanno voluto iscriversi alla Scuola di Archivistica, paleografia e diplomatica dell’Archivio di Stato.
Successivamente, sulla base di una convenzione tra l'Università di Perugia e l'Archivio di Stato, il rapporto con l'insegnamento universitario di "Archivistica" è divenuto ancora più stretto, in quanto l'insegnamento stesso è stato affidato, negli anni accademici 2013-2014 e 2014-2015, all'allora direttore dell'Archivio di Stato di Perugia, dott. Paolo Franzese,

A partire dall'anno scolastico 2009-2010, la Sezione didattica propone un progetto di offerta formativa, che prevede percorsi archivistici e visite didattiche destinati alle scuole di ogni ordine e grado e ai corsi universitari.

Percorsi archivistici
La Sezione didattica propone incontri con gli alunni delle scuole su temi di particolare rilievo storico, da sviluppare attraverso il contatto con archivi e con documenti pertinenti. Gli studenti possono in tal modo provare a sperimentare concretamente, guidati e coordinati da esperti, criteri e metodi della ricerca archivistica.
Ognuno dei percorsi presentati prevede quindi un tema, che costituisce il filo conduttore della sperimentazione, e la predisposizione di un’esperienza di lavoro con materiale archivistico. La selezione dei documenti utilizzati in ciascun itinerario è effettuata sulla base delle tipologie archivistiche presenti nella sede in cui esso si realizza.

Visite didattiche
Richieste dalle scuole, le visite didattiche agli istituti archivistici sono realizzate in collaborazione con gli insegnanti e secondo un modello uniforme, salvo adattamenti alla specifica realtà di ciascun Archivio. Nella convinzione che questo tipo di iniziale incontro con il mondo degli archivi possa consentire di presentare ai giovani un istituto specificamente attrezzato a conservare materiale documentario e a metterlo a disposizione del pubblico, si ritiene opportuno mostrare innanzitutto i locali in cui sono custoditi gli archivi e gli ambienti in cui si svolge il lavoro d’archivio. In quest’ambito, l’illustrazione di alcune tipologie documentarie permette di prendere contatto, anche visivo e, se possibile, tattile, con il materiale documentario e con la sua natura di fonte di informazioni sulla storia del soggetto da cui proviene e delle cose di cui parla. Sarà utile presentare i complessi archivistici nella loro interezza e il modo in cui sono conservati, ma anche illustrare i criteri e gli strumenti con cui si fa una ricerca. La visita del laboratorio di restauro di Perugia costituirà un’occasione per conoscere procedimenti e materiali per il ripristino dello stato di conservazione del documento.

Calendario delle attività didattiche
Tutte le attività potranno avere luogo secondo il seguente calendario:
lunedì, martedì, mercoledì nella sede di Perugia
martedì, mercoledì nella Sezione di Assisi
martedì, giovedì nella Sezione di Foligno
lunedì-venerdì nella Sezione di Gubbio
lunedì, martedì nella Sezione di Spoleto.

Volontariato
L'Istituto svolge, attraverso i suoi funzionari, attività di tutoraggio nei confronti di laureati che presentino domanda per effettuare un periodo di volontariato presso una delle sedi. Il progetto individuale di studio e di ricerca attribuito a ciascuno si inquadra in tre diverse possibilità: il volontariato successivo al conseguimento di diploma rilasciato dalla SCUOLA DI ARCHIVISTICA, PALEOGRAFIA E DIPLOMATICA, i tirocini formativi per studenti universitari, gli stages nell'ambito di convenzioni con Istituzioni scolastiche e universitarie. Per essere ammessi al servizio di volontariato è necessario inoltrare domanda, tramite l'Archivio di Stato di Perugia, alla Direzione generale per gli archivi, secondo il modello qui allegato.

Per effettuare visite didattiche o incontri nell'ambito dei percorsi archivistici proposti è necessario inviare domanda in tempo utile utilizzando il modello qui allegato, secondo le modalità previste dal regolamento della Sezione didattica.