L’Archivio di Stato di Perugia e le Sezioni di Assisi, Foligno, Gubbio e Spoleto

Printer-friendly versionSend to friendPDF version

L’Archivio di Stato di Perugia e le Sezioni di Assisi, Foligno, Gubbio e Spoleto costituiscono un complesso di istituti archivistici che, pur operando in contesti urbani e storici differenti, condividono risorse e strategie culturali e la partecipazione a progetti fondati sulla cooperazione con altri istituti. E' in corso di svolgimento, nonostante le difficoltà legate al non ancora attivato collegamento telematico delle Sezioni, un programma di lavoro che prevede la normalizzazione di metodi e di strumenti di lavoro e lo scambio di dati, in modo da garantire in tutte le sale di studio informazioni sul patrimonio complessivo sia archivistico che bibliografico, sulle iniziative e sui progetti dell'Istituto e servizi al pubblico qualitativamente omogenei.
I cinque archivi hanno sede in edifici di notevole pregio storico-artistico: si tratta di complessi conventuali di origine medioevale o di palazzi di più recente costruzione, già adibiti ad usi culturali. Questi istituti, situati all’interno del tessuto urbano dei rispettivi centri storici, in posizione centrale e a poca distanza dagli altri poli culturali cittadini, costituiscono un punto di riferimento e un passaggio obbligato per chiunque voglia intraprendere ricerche storiche in qualunque direzione. L’assetto attuale degli edifici è stato raggiunto nel 2005, dopo le ristrutturazioni conseguenti ai dissesti provocati dagli eventi sismici del 1997-1998, che hanno interessato particolarmente le sedi di Assisi e Perugia.

La Sezione di Archivio di Stato di Assisi

Il depliant per l'inaugurazione della nuova sede della Sezione di Assisi (2005)La Sezione di Archivio di Stato di Assisi, istituita con D.M. 14 gennaio 1984,  ha avuto la sua prima sede, fino al terremoto del 26 settembre 1997, nei suggestivi locali di Vicolo degli Esposti.

L'Archivio di Stato di Perugia

Il chiostro minore del convento di San Domenico dopo i lavori di sistemazioneL’Archivio di Stato di Perugia venne istituito, come Sezione di Archivio di Stato, con D.M. 20 marzo 1941. L'Istituto ha sede in una vasta ala del complesso monumentale del convento di San Domenico.

La Sezione di Archivio di Stato di Foligno

Sezione di Foligno, manifesto per l'inaugurazione della nuova sedeLa Sezione di Archivio di Stato di Foligno venne istituita, come Sottosezione di Archivio di Stato, con D.M. 22 gennaio 1957. Attivata la Sezione nel 1963, l'amministrazione comunale, offrì in uso, in prossimità della locale biblioteca, gli ambienti necessari a ospitarla all'interno della prestigiosa residenza dei Trinci, signori di Foligno, finchè nel 1997, l'Istituto si è trasferito nella sede attuale di palazzo Deli.

La Sezione di Archivio di Stato di Spoleto

L'edificio dell'antico ospedale di S. Matteo, sede della Sezione di SpoletoLa Sezione di Archivio di Stato di Spoleto venne istituita, come Sottosezione di Archivio di Stato, con D.M. 7 gennaio 1950. La prima sede della Sezione fu realizzata nel seicentesco palazzo Mauri, dove essa occupava alcuni locali adibiti a deposito di materiale e uffici attigui alla Biblioteca comunale.

La Sezione di Archivio di Stato di Gubbio

Sezione di Gubbio, manifesto per l'inaugurazione della nuova sede


La Sezione di Archivio di Stato di Gubbio venne istituita, come Sottosezione di Archivio di Stato, con D.M. 25 giugno 1957, su richiesta del Comune di Gubbio, in seguito a delibera del Consiglio Comunale del 20 dicembre 1956.